sabato 11 gennaio 2014

A TRANI IL BALLET FLAMENCO di Madrid: CARMEN di Bizet & tablao

foto a.m.


Suggestivo e stiloso lo spettacolo di flamenco del Ballet Flamenco Espanol, diretto da Carmen Cantero e Ricardo Lopez. Applauditissimo l'esordio al Teatro Impero di Trani, il 10 Gennaio 2014. Colpiscono sempre la concitata armonia del flamenco, i suoi disegni aerei, lo zapateo incalzante contrapposto alla fissità del tronco, le pause paralizzanti. Elevato il livello tecnico ed artistico anche per chi ha assistito a spettacoli presso tablao di Madrid e Barcellona. Siamo grati agli organizzatori. 
Peccato che una città come Trani non disponga - da tempo immemore - di un teatro vero, che costituisce di per sé un motore culturale insostituibile per ogni cittadinanza. (a.m.)



L’incontenibile forza dei sentimenti, la fatalita’ del destino e lo sfondo pittoresco dell’Andalusia fanno di Carmen uno dei capolavori che ha ispirato innumerevoli versioni teatrali. L’allestimento proposto dal Ballet Flamenco Espanol è l’intensa e appassionata narrazione di Mérimé in chiave flamenca con le straordinarie musiche di Bizet.
In scena ritroviamo i momenti chiave dell’opera come l’ Habanera ,la Tabacalera, la Seguirilla e la Taverna. Nella prima parte, attraverso assoli, passi a
 due e coreografie di gruppo, Carmen la giovane sigaraia di Siviglia, bellissima e piena di vitalità si divide tra l’amore per il soldato Don Jose e il torero Escamillo. L’amore e l’odio, la rabbia e la passione, la gelosia e la libertà si intrecciano in questa avvincente storia. Carmen, arrestata per una lite, viene aiutata nella fuga da Don José. I due si rifugiano tra i monti, dove Escamillo raggiungerà Carmen per corteggiarla. Don José, accecato dalla gelosia, ucciderà la bella sigaraia, compiendo così il tragico destino che le era stato predetto.
La seconda parte dello spettacolo, porta in scena diversi stili del flamenco , mostrando al pubblico l’essenza di quest’arte in continua evoluzione, che riflette il temperamento solare e appassionato del popolo spagnolo. Carmen Cantero, direttrice del Ballet Flamenco Espanol, dedita ad ogni forma della danza spagnola, come la Escuola bolera, il folclore, il Clasico Espanol e il flamenco, porta con se da sempre l’intento di preservare e diffondere il grande patrimonio di questa cultura ed è da anni impegnata nella distribuzione di prestigiose compagnie come, Il Ballet Nacional de Espana, Compania Espanola de Antonio Marquez , Nuevo Ballet Espanol, Los Vivancos e molti altri. un fuorilegge e ad esserne poi tradito. Una storia comune che oltrepassa ogni confine e attinge dai sentimenti universali dell’animo umano.
Un viaggio emozionante nel cuore della cultura spagnola dove i ritmi incalzanti delle chitarre trasmettono al cuore degli spettatori emozioni forti attraverso il fascino misterioso del flamenco, unito alle note ammalianti della magnifica musica di Bizet.

Le date previste:
15 gennaio Genova, Politeama Genovese. In gennaio: Monza (MB), Teatro Manzoni; Novara, Teatro Coccia. In febbraio: Varese, UCC Teatro; Mestre (Ve), Teatro Corso; Gallarate (Va), Teatro Condominio.

Nessun commento:

Posta un commento

"Siamo tutti Alberto Sordi?" il docufilm di Fabrizio Corallo su SkyArte e su Sky Cinema Comedy

"Siamo tutti Alberto Sordi?" Il docufilm di Fabrizio Corallo, fortunatamente presentato in epoca pre-pandemia, è andato in...