martedì 31 dicembre 2013

AUGURI A TUTTI NOI

In attesa di ascoltare il discorso di fine anno del nostro Presidente e di quanti fanno gli antiPresidenti e remano con forza contro l'Italia, in attesa che vengano liberati dal ghiaccio gli scienziati e l'equipaggio del rompighiaccio, in attesa che vengano gettati alle ortiche quanti fanno esplodere folle umane, in attesa delle parole del Papa Buono...e in attesa... in attesa...AUGURI A TUTTI ED ALL'ITALIA dalla Redazione tutta

venerdì 6 dicembre 2013

10° Congresso Internazionale S.I.Co. 30 Novembre-1 Dicembre 2013: un incontro "romano" storico


Imperdibile (per chi si occupa di counselling a livello professionale e formativo) il 10° Congresso Internazionale S.I.Co. dal tema storico: “Attuare il counseling: è ora”.  Comoda e accogliente la sede romana dell’Eurostars Roma Aeterna Hotel, malgrado il tempo brutto che ha battuto il fine settimana, rendendo poco agevoli gli spostamenti urbani ed i trasferimenti interregionali. Sono venti gli anni di fondazione  della SICo ed altrettanti ce ne sono voluti di lavoro “politico” paziente per vedere  nell’anno corrente l’avvento della  nuova Legge 4/2013 che disciplina professioni d’aiuto come il counselor ed il mediatore familiare. Si è respirata aria di serenità e di soddisfazione a Roma. Nello svolgimento ora festoso ora culturalmente vivace dei temi dibattuti e nell’alternarsi di esperienze assai variegate, va segnalato anche, con senso di autocritica costruttiva, qualche picco  di passione e/o trionfalismo: il tutto comunque è giustificabile in termini identitari dopo “tanta” attesa di una legge che cominciasse a mettere ordine su professioni d’aiuto “nuove”. Son convenuti partecipanti da ogni parte della Penisola, pur sotto il flagello delle fredde piogge. Più di una decina i professionisti afferenti al SIEB, diversi gli analisti transazionali di altri Istituti di formazione, tra cui Antonio Ferrara e Massimo Gaudieri .
Impossibile sintetizzare i lavori senza dimenticare qualcuno. Ha aperto i lavori congressuali la attiva e competente dr. Gigliola Crocetti, amministratore delegato della SICo. Il prof. Pierluigi Mantini, del Consiglio di Presidenza Giustizia amministrativa, ha delineato percorsi e obiettivi della Legge 14 gennaio 2013 n.4. Ha fatto seguito un effervescente intervento di Emiliana Alessandrucci , presidente CoLAP. Bravo e puntuale, nelle innumerevoli domande che complicano il versante fiscale delle nuove e vecchie professioni, è stato il commercialista Giacinto Sabellotti, il cui intervento è risultato di grande utilità sia per chi si affaccia alla professione del counsellor sia per chi già svolge attività lavorativa.  Nel pomeriggio del sabato gli analisti transazionali del SIEB ddrr. Achille Miglionico e Neus Lopez Calatayud hanno partecipato alla Tavola Rotonda dal tema “L’Harem e la Caserma – Questioni di genere nell’esercizio della professione” con interventi orientati in senso metodologico (così anche Massimo Gaudieri); altri interventi si sono alternati di varia natura ideologica che hanno sollevato movimenti di vivace dialettica nel pubblico. Puntuale professionalmente il prof. Rino Finamore che ha parlato in termini di comunicazione sociale. Simpatica e colta la “monaca” presente Suor Stefania Monti (filologa di formazione) che ha accostato la “lettura” degli “uomini” alla lettura dei “testi”: bisogna saper interrogare entrambi. Disomogenea ma comunque stimolante riflessioni proprio per la pluralità di interventi,  è parsa la seconda Tavola Rotonda, quella della domenica mattina dal tema “Chi insegna a chi? – innovare la formazione”. La Chairperson, Umberta Telfner, psicologa clinica, è apparsa abile e in evidente disagio dinanzi ad asserzioni confusive di ordine metodologico emerse qui è là: c’è chi continua  a “diffondere” i confini tra counselling e psicoterapia, il che può “confondere” la stessa utenza, facendo ricadere il counselling a ruolo di “psicoterapia di serie B” (NON è psicoterapia per Set-Setting e Contratto) oppure “alternativa” (e qui infinite sono le strade che si embricano mortalmente con approcci che fanno dell’olismo un travestimento alla mancanza di scientificità). Le differenze metodologiche  tra counselling e psicoterapia, non solo in Italia, sono proprio quelle che salvaguardano la identità professionale del counsellor e mai come oggi – con una legge nazionale finalmente vigente – dobbiamo essere etici e dentologici per proteggere Utente e Professionista d’aiuto. La “formazione” non è “formare” (magari a propria immagine e somiglianza in senso biblico ed onnipotente) ma istruire, addestrare e facilitare l’autoesplorazione dell’Altro perché possa autodeterminarsi. Questo è counselling e questo fa di un counsellor un professionista eticamente orientato e rispettoso della Legge. Al di là di  ogni considerazione che speriamo solleciti riflessioni di altri, a noi l’evento è stato assai gradito ed utile. Un grazie al contributo di tutti. (ardito nunzia lucia)   




















Nuovo Corso ECM SIEB "dedicato" agli Operatori sanitari dell'INAIL

E' in svolgimento nei giorni 2 e 3 Dicembre (e 9 e 10 Dic.) 2013 Corso di aggiornamento sulla Comunicazione, commissionato e organizzato dalla sede sanitaria dell'INAIL, in Bari. Il primo dei due moduli ha avuto un feedback notevolmente positivo ed il gruppo di lavoro ha risposto con grande competenza e simpatia agli stimoli proposti dai drr Achille e Paolo Miglionico, un tandem oramai collaudato del SIEB nei numerosi corsi di formazione ad enti del mondo sanitario e no. Complimenti ai Corsisti.




Nelson Mandela è morto: addio ad un Grande

Un altro Grande della Storia è andato via. 
Un Premio Nobel della Pace "vero". 
95 anni di vita di cui 27 trascorsi in prigione. 
Addio "Madiba"




Il VUOTO-PIENO LASCIATO DA STAN LEE

Il 12 novembre - inCULTURA ha partecipato la notizia - è improvvisamente venuto a mancare Stan Lee e il cordoglio si è ...