giovedì 20 ottobre 2016

Giornata Pugliese IAT Istituto Analisi Transazionale: TRAUMA & RINASCITA




Giornata Pugliese IAT Istituto Analisi Transazionale


Le Giornate Regionali dell’IAT nascono da un’esigenza espressa da molti  Soci IAT e da molti trainees in AT afferenti a diversi Istituti di Formazione (come il SIEB) di poter partecipare ad eventi formativi più vicini al proprio territorio.
Pertanto questo autunno l‘IAT ha organizzato due giornate regionali: la prima il 22 ottobre in Toscana (Firenze) dal tema “Libertà e creatività nell’apprendi-mento”, condotta da Cesare Fregola; la seconda il 19 novembre in Puglia (Bari) dal tema “Trauma e Rinascita: Identità, storie e narrazioni trasformative”.
A Bari, nella elegante cornice della Villa Romanazzi Carducci, presentiamo una giornata dedicata ad un tema di ampio respiro, e drammaticamen-te attuale, per poter riflettere sui vari significa
ti di trauma e, soprattutto, sulle strategie cliniche, educative e sociali che possano facilitarne il superamento.
La giornata è rivolta non soltanto ai soci IAT ma a tutti i professionisti di aiuto (psicologi, medici, counselor, operatori sociali, insegnanti): crediamo infatti che l’esperienza del trauma sia parte integrante della nostra realtà sociale e culturale e che ogni professionista di aiuto necessiti di strumenti per facilitare la relazione con coloro che portano profonde ferite di sradicamento, violenza, abusi.
La giornata si svolgerà con alcune relazioni di professionisti dell’area clinica, sociale, giuridica non solo di formazione AT: sono ormai diversi anni che privilegiamo il confronto tra esperti di formazioni differenti per un arricchimento re-ciproco ed un approfondimento multidisciplinare.
Come ormai uso consolidato delle  giornate IAT, abbiamo riservato uno spazio culturale i cui il linguaggio artistico diventa tramite privilegiato di contatto emotivo alla tematica proposta; un altro momento tipico dei nostri incontri è lo spazio di riflessione in gruppo tra i partecipanti alla presenza dei relatori.



PROGRAMMA 19 NOVEMBRE, BARI


09.30
Arrivo e registrazione dei partecipanti
10.00 Eva Sylvie Rossi (presidente IAT )
Introduzione ai lavori della giornata
10.15 Bruno Marchi
Trauma e adolescenza. Quale rinascita?
10.45 Antonella Fornaro
Il silenzio di famiglia: il trauma del “non detto”
11.15 Pausa
11,45 Silvana Calaprice
Disagio esistenziale e bisogni educativi: aree di vulnerabilità e
aree di resilienza dei soggetti.

12 .15 Achille Miglionico
Micro-Macro trauma nella evoluzione copionale.

12.45 Gruppi guidati di discussione
13.30 Pausa Pranzo (spuntino da consumare in hotel
incluso nel costo di iscrizione)

14.30 Maria Murro
Storie di artiste. Quando l’arte cura gli strappi dell’anima
15.00 Nicola D’Introno
Dal trauma fisico al trauma psichico
15,30 Neus Lopez Calatayud
Fare contatto con la narrazione interiore del trauma praticando la
mindfulness. Libertà di vivere nel presente"

16.00 Gruppi guidati di discussione
17,00 Chiusura dei lavori in plenaria

Per info e iscrizioni
segreteria@istitutoanalisitransazionale.it


Richiesti crediti formativi per i counselor SiCo

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa è un CPIA -PES per la cultura italiana? STORIE DI TRASFORMAZIONE E MIGRAZIONI. (2)

Narrarsi e narrare. All'articolo (1) fa seguito il concreto: narrare esempi di vita che sono romanzi o potenziali script per un fil...